Cardigan · Knitting

Neon

Appena Joji ha pubblicato il suo nuovo modello, Neon, ho deciso che lo avrei dovuto fare! Quindi mi sono munita dell’identico filato – The Plucky Kitter, Pucky Sweater in Hotsy Tosty – e ho messo mano ai ferri.
Il modello è un semplice top-down cardigan la cui parte iniziale è eseguita con il metodo Contiguos. Il tutto è arricchito da un delizioso quanto noioso punto ad effetto tulle. La cosa diventa ancora più tediosa una volta che, finito il corpo, si devono fare le maniche. Siccome queste sono eseguite in tondo, la configurazione del punto cambia e la lentezza di esecuzione aumenta tanto quanto basta per farti pensare di eliminare le maniche. Ma ho tenuto duro e fatto di testa mia. Invece di chiudere le maglie in tondo, ho aggiunto una maglia per ciascun lato e continuato avanti e indietro finché non ho finito il filo. Ha volta bloccato il capo ho cucito le maniche et voilá, vittoria!
Trovare i bottoni dello stesso colore del filato è stato impossibile e quindi ho optato per un tono più scuro e sono soddisfatta del risultato.
Neon mi piace, con il suo effetto vedo non vedo, e la definizione del punto data che si ottiene con il Plucky Sweater aggiunge sicuramente valore al prodotto, ma non credo che lo rifarei di nuovo, preferisco lavori meno ripetitivi. Detto questo, credo che lo indosserò parecchio, anche perché sembra che qui sia finalmente arrivato un vento fresco!

As soon as Joji published her last pattern, Neon, I knew I had to knit it! So I bought the same yarn – The Plucky Knitter, Plucky Sweater in Hotsy Totsy – and I casted on!
The pattern is a simple top-down cardigan and its yoke is knitted following the contiguous method. Everything is enhanced by a nice and at the same time boring tulle stitch. This becomes even more boring once finished the body, you have to knit the sleeves. As they are knitted in the round, the way the stitch pattern is worked changes and it becomes so slow that you wish to eliminate the sleeves. But I kept calm and done what I wanted. Instead of join in the round, I added a stitch at every side and continued back and forth, until I run out of yarn. Once the cardigan was dry, I sew the sleeve and voilá, victory is mine!
The last challenge has been finding the buttons of the same color of the yarn, which I lost, so I opted for a slightly darker shade and I like the result.
I like Neon very much, with its see-through effect, and the yarn gives a really good stitch definition, but I think I’m not going to knit it again any time soon, I prefer less repetitive projects. That said, I think I’m going to wear Neon a lot as it looks like a fresh wind finally got here!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s